Skip to content

L’Italia perde il pelo ma non il vizio

by on May 6, 2013

Lo Specchio del Majorana

la locandieraNon c’è nulla di più attuale della letteratura passata, se è pur vero che gli stili mutano, i temi si ripetono ciclicamente: infatti l’amore, anche se declamato con parole differenti, è sempre l’amore; stessa affermazione vale per la società, che esalta il suo continuo miglioramento e la sua modernizzazione, rimane pur sempre la solita ingiusta e corrotta società.
In un periodo storico come quello attuale, in cui i politici occupano solo una sedia, in cui i “grandi” vivono a spese dei “piccoli”, i princìpi sono incentrati sull’apparenza e la finzione.
Il ridicolo o lo straordinario è che in Italia “questo periodo storico attuale” è immutato da quelli precedenti, anche se ancora non unificata sotto un’unica bandiera, l’Italia aveva dei problemi comuni.
Grazie ad autori come Goldoni, autore delle migliori opere teatrali dell’Illuminismo, è possibile analizzare la società del ‘700, sconvolgentemente simile a quella di oggi.
Goldoni nelle sue opere teatrali…

View original post 400 more words

Advertisements

From → Uncategorized

Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: