Skip to content

Andreotti e il minuto di “silenzio”

by on May 12, 2013

Pensieri del mattino

Martedi 7 maggio 2013, ore 20:45.
Stadio Olimpico di Roma.

Giovanni Malagò, in qualità di presidente del Coni, ha stabilito che prima della partita verrà osservato un minuto di silenzio in memoria di Giulio Andreotti, scomparso il giorno precedente alla veneranda età di 94 anni. La motivazione portata da Malagò a sostegno della sua scelta è la costante battaglia portata avanti dal sette volte Presidente del Consiglio per l’autonomia finanziaria del mondo dello sport e del Coni in particolare. L’imprenditore romano non ha poi perso l’occasione per lodare la “formidabile carriera politica” del Divo Giulio, che agli occhi del tifo romanista poteva anche vantare lo “status” di romano e di tifoso giallorosso sin dalla più tenera età.

Cominciato il minuto di silenzio, sullo stadio si è “abbattuta” una bordata di fischi che a malapena si riserva per il più detestato degli avversari. Non solo, ai fischi è susseguito il lancio di…

View original post 235 more words

Advertisements

From → Uncategorized

Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: