Skip to content

Il bimbo Crimi e la mano di Grillo

by on May 13, 2013

News dal Basso

buon padre

Ovvero, del capogruppo che aveva bisogno della mano paterna del padrone.

Crimi Vito, raggiunti i 41 anni, anni felici, anni spensierati tipici del senatore che lieto s’affaccia agli scranni del Senato della Repubblica, vede in Giuseppe Piero Grillo un padre buono. Crimi Vito, molto, molto giovane dentro, ha affermato, nella trasmissione di Lucia Annunziata, che Giuseppe Piero Grillo sarebbe un padre buono che tiene per mano un bambino che cammina carponi, tenendolo lontano dai pericoli. Il pericolo sarebbe costituito dai soldi. Il bambino che cammina carponi sarebbe Crimi Vito. Un capogruppo di eletti che camminano carponi, per estensione. Un capogruppo che cammina carponi meglio degli altri, in quanto capogruppo. Cerchi, chi legge, di scacciare l’immagine di Crimi Vito, senatore, che cammina carponi. E si cerchi, nonostante l’involontaria ironia di Crimi Vito, capogruppo a carponi, di analizzare il senso delle parole del giovane Vito.

Crimi afferma che la mano…

View original post 321 more words

Advertisements

From → Uncategorized

Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: